giovedì 1 agosto 2013

410 Eboli invasa e distrutta dall'esercito dei visigoti con a capo ALARICO I

Nel 410
 il re dei visigoti Alarico I (370 - 410 cosenza) 
Alarico I, o Alarico dei Balti, Alaricus in latino (370 circa – Cosenza410), entrò ad Eboli, dopo aver invaso mezza penisola,  saccheggiandola e si presume che nascose un tesoro. A causa delle sue razzie Eboli fu distrutta e rimasero solo pochi reperti archeologici.

Nessun commento:

Posta un commento